RESCUE BACH

Nella sua ricerca, Bach stesso creò una miscela di cinque fiori, tra quelli scoperti, che vanno sotto il nome di Rescue Bach Remedy o Emergency. Si tratta dell’unico rimedio che contiene più di una singola essenza e venne definito da subito come il rimedio di soccorso. Proprio perché è una miscela di emergenza, è adatta a periodi circoscritti e transitori e non viene utilizzata per terapie di lunga durata. Non è un rimedio specifico e infatti viene consigliato a tutte le persone che hanno vissuto un dispiacere, un trauma, un incidente o ha ricevuto cattive notizie che alzano il livello di ansia e preoccupazione. Generalmente è il rimedio da utilizzare quando si vive un lutto, quando si ha a che fare con una separazione, quando si crea una frattura dolorosa al nostro interno. Rescue Remedy agisce calmando le ansie e le paure e aiutando la persona a vivere il dolore con meno disperazione e maggiore consapevolezza. Rescue Remedy può essere anche un rimedio preventivo e viene assunto in previsione di un evento che genera ansia e preoccupazione o per la quale si ha timore. I casi in cui viene utilizzato in via preventiva sono in vista di un esame da sostenere, una conferenza che ci vede protagonisti, un colloquio di lavoro o altre situazioni che ci creano ansia ed imbarazzo. I 5 fiori del Rescue Remedy Questa speciale miscela formulata da Bach contiene al suo interno cinque fiori di Bach, ognuno dei quali lavora su stati alterati legati alla paura, all’ansia, alla preoccupazione o all’eccessivo attaccamento. Rock Rose: il rimedio per gli stati di paura angosciante, che paralizza, che non lascia intravedere la soluzione. Si tratta di una paura acuta che spesso insorge a seguito di eventi traumatici. Clematis: utile nei casi in cui si perde il contatto con il presente e con la realtà circostante, vivendo proiettati nel futuro o nel passato. Impatiens: questo fiore di Bach aiuta a calmare gli stati della mente alterati e troppo accelerati, la presenza di pensieri fissi e costanti, sviluppando un senso di compassione e calma. Cherry Plum: indicato per coloro che perdono il controllo con facilità, il rimedio aiuta a mantenere la calma nelle situazioni di stress e disagio. Star of Bethlehem: è il fiore che consola e culla l’anima, aiutando a superare i traumi (anche gravi) a livello fisico ed emotivo, anche se risalgono a molti anni addietro. Come assumere il Rescue Remedy? Trattandosi di un rimedio di emergenza, il Rescue Remedy è indicato in quei momenti in cui si verifica un trauma o un evento difficile da superare. In questo caso, le dosi utilizzate sono diverse rispetto all’assunzione del singolo fiore di Bach o di una miscela creata ad hoc sulla persona. Si assume con maggiore frequenza durante il giorno, anche più volte al giorno, a seconda della necessità. Bastano 2 o 3 gocce sotto la lingua ogni volta. Se il trauma si è appena verificato, si può assumere il Rescue Remedy anche ogni ora.

Visualizzazione di tutti i 4 risultati